Otto passi per una stagione natalizia e black friday di successo sui marketplace

13'

L’ultimo trimestre dell’anno è sempre stato critico per i marchi e i rivenditori, con eventi importanti come il Black Friday o il Cyber Monday che punteggiano il periodo. Poiché si prevede che i marketplace rappresenteranno il 56% delle vendite globali di e-commerce nel 2022*, non c’è dubbio che la battaglia per l’attenzione degli acquirenti sarà combattuta principalmente sui marketplace. In qualità di manager di ecommerce o di marketplace, la sfida di vincere questa battaglia non è da sottovalutare. 

 

Con tutti i marchi che si contendono l’attenzione e le dita d’acquisto degli acquirenti e con la stagione di fine anno che inizia ogni anno sempre più presto (il 50% degli acquirenti ha iniziato gli acquisti per le vacanze nel 2021 prima del Black Friday), è essenziale pianificare attentamente questo periodo strategico dell’anno. Tuttavia, l’ottimizzazione dei contenuti, la definizione della strategia di prezzo e l’implementazione del piano di marketing di fine anno possono risultare travolgenti, dispendiosi in termini di tempo e di lavoro.

Lengow può aiutarvi a ottenere visibilità sui marketplace in questo periodo critico, risparmiando tempo e favorendo la crescita, oltre a fornire informazioni sui risultati, sui KPI e sull’ambiente competitivo. Abbiamo delineato otto passi che dovete comprendere e attuare per superare il rumore della concorrenza sui marketplace. Seguite i nostri consigli!

Sommario

Step1_plan

Passo n°1: Pianificare la strategia di fine anno sui marketplaces

Black Friday, Cyber Monday, Ventes Privées, saldi invernali… il numero di eventi commerciali durante le festività è notevole. Organizzarli e realizzarli senza una strategia di fine anno ben pianificata può essere travolgente. 

  • Decidete al più presto su quali marketplace volete vendere i vostri prodotti. Essere presenti su diversi marketplace è sempre una buona idea, perché i marketplace multicategoria e di nicchia hanno un pubblico diverso e prodotti in vendita diversi. 
  • Se state lanciando attivamente nuovi marketplace, fissate una data di avvio almeno un mese prima dell’inizio delle vacanze. In questo modo potrete risolvere gli errori, assicurarvi che la logistica funzioni senza intoppi e condurre tutti i test necessari prima dell’alta stagione.
  • Contattate l’account manager di ogni marketplace per conoscere le sue scadenze. Ad esempio, La Redoute richiede i dati due-tre settimane prima della vendita, mentre Rue du Commerce e Rakuten li richiedono solo cinque giorni prima.

Come possiamo aiutarvi?

  • Lengow si integra con oltre 200 marketplace globali o locali, multicategoria e di nicchia. Consultate il nostro Marketplace Finder per vedere con quali marketplace potreste integrarvi per scalare la vostra attività.

Non volete perdere le opportunità di vendita per le vacanze, ma non avete un team pronto a svolgere le attività commerciali di fine anno? Il nostro team operativo è qui per assistervi e può configurare e gestire i vostri canali secondo i piani della vostra campagna.

Step2_data

Passo n°2: Analizzare i dati storici e preparare il mix di prodotti

  • Esaminate i risultati migliori e peggiori della precedente stagione festiva, le vendite di quest’anno e le attuali priorità di prodotto. Questo vi aiuterà a definire, per ogni marketplace, i prodotti più venduti, le SKU più performanti e quelle a basso rendimento che potreste voler incentivare con uno sconto aggiuntivo.
  • Garantire un mix di prodotti diversificato. Non deludete gli acquirenti vendendo solo articoli fuori stagione o “vecchi”; includete anche prodotti nuovi.


Come possiamo aiutarvi?

  • Utilizzate la nostra funzione “Segmenti” per creare gruppi di prodotti all’interno del vostro catalogo sorgente secondo una serie di criteri predefiniti basati sui dati statistici raccolti da Lengow (performance, redditività, stagionalità, ecc.). Prima di inviare il vostro catalogo al marketplace, potete creare regole specifiche per questi segmenti, come ad esempio definire un livello di sconto specifico da applicare a ciascun segmento di prodotto. 
Segments_suggestions5
Step3_pricing

Passo n°3: Determinare la strategia di prezzo per rimanere competitivi

Per rimanere competitivi sul vostro mercato e, soprattutto, sui diversi marketplace, dovete definire una strategia di prezzo chiara e orientata agli obiettivi. Ma come si fa a sapere quale sviluppare?

  • Effettuate una solida analisi di competitive intelligence per determinare se la vostra attuale strategia sui marketplace sta funzionando come previsto. Le tre misure principali da considerare sono: indice dei prezzi (livello di competitività), margini (profitti) e conversioni (ordini online). 
  • Implementate una strategia di prezzo attentamente valutata per diventare più competitivi rispetto ai vostri concorrenti e aumentare le entrate senza mettere a rischio il vostro margine di profitto. Potreste scegliere di attuare una delle seguenti strategie:
    • Strategia di penetrazione del mercato: lanciare un prodotto a un prezzo basso durante la stagione delle vendite e aumentarlo gradualmente in seguito.
    • Strategia di discriminazione del prezzo: cambiare il prezzo dei prodotti in base a fattori quali il momento dell’acquisto o il marketplace in cui vengono venduti.
    • Strategia di pricing Hi-Lo: durante le festività natalizie, abbassare il prezzo dei prodotti obsoleti e precedentemente venduti a un prezzo più alto.
    • Strategia di pricing dinamico: scegliere quando e di quanto modificare le tariffe rispetto alla concorrenza, utilizzando una soluzione di pricing dinamico automatico.

 

Come possiamo aiutarvi?

  • Utilizzate una soluzione di price intelligence come Netrivals di Lengow, per eliminare il tempo e gli sforzi necessari per condurre manualmente un’analisi della concorrenza. 
  • Scegliete la strategia dei prezzi dinamici se volete rimanere competitivi sui marketplace che cambiano frequentemente i prezzi, come Amazon. Netrivals, la soluzione di repricing di Lengow, può garantire che anche i cambiamenti improvvisi vengano affrontati modificando automaticamente i prezzi in base alle regole predefinite.

 

Step4_optimise

Passo n°4: Ottimizzare i titoli dei prodotti per i motori di ricerca

Quando si vende durante le festività natalizie, la prima preoccupazione è quella di farsi trovare tra la vasta gamma di merci e prodotti presenti sui marketplace. Un buon titolo di prodotto suscita l’interesse degli spettatori e li invoglia a cliccare. Di conseguenza, titoli ricchi e ottimizzati sono fondamentali. Ma che cos’è un buon titolo e come si fa a renderlo visibile sui marketplace?

  •  Abbinate il titolo del prodotto ai risultati di ricerca dei potenziali acquirenti. Gli acquirenti passano in media 2-3 secondi a scansionare il titolo di un prodotto. Se non soddisfa le loro esigenze, non indagheranno ulteriormente.
  • Collocate le informazioni essenziali all’inizio del titolo e includete solo i dettagli più importanti. Ricordate: quando gli acquirenti effettuano una ricerca sul cellulare, vengono visualizzati solo i primi 25-35 caratteri.
  • Verificate i requisiti di ciascun marketplace per assicurarvi di rispettare la lunghezza, il formato e altri criteri. Il marketplace della moda La Redoute, ad esempio, richiede che ogni parola del titolo inizi con lettere maiuscole e che i titoli non includano la composizione dei prodotti.

Come possiamo aiutarvi?

Utilizzate le nostre Regole di ottimizzazione per migliorare automaticamente i vostri titoli e applicarli a tutti o solo a un sottoinsieme dei vostri prodotti. 

  • Trasformate facilmente i titoli inserendo nuovo testo, concatenando più campi e così via.
  • Usate la funzione UPPERWORD per creare una regola automatica che aggiunge la lettera maiuscola a tutte le parole del titolo.
Optimisations3
Step5_description

Passo n°5: Sviluppare descrizioni che aiutino gli acquienti a prendere decisioni informate

L’obiettivo del miglioramento delle schede prodotto è duplice: aumentare il traffico organico verso i vostri prodotti attraverso l’ottimizzazione dei risultati di ricerca e fornire agli acquirenti le informazioni necessarie per prendere una decisione consapevole. Ma da dove cominciare? 

  • Adattate le descrizioni dei prodotti in modo che riflettano le migliori pratiche e raccomandazioni del marketplace. Una descrizione del prodotto che funziona bene per Amazon potrebbe non funzionare altrettanto bene su marketplace specializzati come Zalando o YOOX
  • Verificate che le schede prodotto contengano tutte le informazioni rilevanti (marca, taglia, colore, composizione, data di consegna, origine, ecc.) Se i vostri prodotti non sono all’altezza delle aspettative, potreste trovarvi di fronte a un tasso di restituzione più elevato. I resi sono inevitabili, ma un buon contenuto può aiutare ad attenuare il colpo.
  • Includete quanti più contenuti possibili. Video, immagini accattivanti, diagrammi, tabelle e così via… I contenuti ricchi aiutano a integrare la descrizione del prodotto e a rassicurare gli acquirenti.

Come possiamo aiutarvi?

  • Utilizzate le nostre Sorgenti Addizionali per aggiungere facilmente dati “caldi” (informazioni sulle scorte, prezzi, ecc.) e “freddi” (immagini o video) al vostro feed di prodotto. Aggiornate automaticamente le varie fonti in qualsiasi momento, per essere certi di comunicare informazioni sempre aggiornate.
Additional Sources
Step6_active

Passo n°6: Assicurarsi che le offerte siano attive sui marketplaces scelti e monitorare la metriche del marketplace

Una volta ottimizzati i prezzi, i titoli e i contenuti dei prodotti, dovete assicurarvi che le vostre offerte siano attive sul marketplace. 

  • Lavorate sugli errori di integrazione del marketplace prima delle vacanze. Le occasioni di vendita perse possono essere costose, quindi assicuratevi che tutti i vostri prodotti siano visualizzati correttamente sui marketplace di vostra scelta.
  • Se possibile, inviate le richieste al servizio di assistenza dei marketplace prima delle festività. Durante l’alta stagione delle vendite, i tempi di risposta possono essere significativamente più lenti.
  • Durante le festività, controllate il vostro feed di prodotti più volte alla settimana per assicurarvi che tutto funzioni correttamente e che i vostri prodotti siano ancora in vendita. I marketplace hanno KPI rigorosi per quanto riguarda i tempi di consegna, la reattività del servizio clienti e le recensioni negative, e hanno l’autorità di disattivare o sospendere il vostro account se non rispettate le loro regole.

Come possiamo aiutarvi?

  • Per ulteriori informazioni su come includere prezzi scontati e altre informazioni sulle vendite nel feed dei prodotti, consultate il nostro Centro assistenza. I nostri team hanno elaborato articoli dettagliati su come fare per tutti gli oltre 200 marketplace integrati con Lengow, per aiutarvi a preparare i contenuti dei vostri prodotti.
  • Consultate i nostri Report di integrazione per capire da dove provengono i potenziali errori del marketplace. 
Step7_logistics

Passo n°7: Assicurarsi che l logistica sia il più solida possiblile

Un servizio clienti scadente e tempi di consegna lunghi possono rovinare la reputazione di un marchio, soprattutto durante le festività natalizie, quando le aspettative degli acquirenti sono più alte. È quindi fondamentale assicurarsi che la logistica sia il più solida possibile.

  • Se utilizzate i servizi di fulfilment dei marketplace (Amazon, Zalando, Cdiscount, ManoMano): assicuratevi che i vostri stock arrivino ai centri di fulfilment in tempo, per garantire una consegna rapida durante la stagione di fine anno. 
  • Se gestite la logistica da soli: assicuratevi di avere scorte sufficienti e contattate i fornitori per determinare i tempi di consegna a fine anno. Non volete che i vostri ordini arrivino dopo le vacanze!
  • Se utilizzate un metodo di adempimento ibrido: assicuratevi di inserire i tempi di consegna corretti in base alla posizione del vostro magazzino.
  • Utilizzate scorte tampone e non pubblicate prodotti con scorte limitate: se vendete prodotti con scorte limitate su più marketplace, potreste avere un eccesso di vendite se diversi clienti acquistano lo stesso prodotto in un breve periodo di tempo, e gli ordini che non siete in grado di evadere saranno cancellati. Questa è una pratica scorretta per i marketplace, che potrebbero decidere di disattivare il vostro account.
  • Se il marketplace lo consente, utilizzate la funzionalità “data di rifornimento”: notificate agli acquirenti quando il vostro prodotto sarà di nuovo disponibile. Questo può aiutarli a decidere se vale la pena aspettare o se è meglio considerare altre opzioni.

Come possiamo aiutarvi?

  • Mentre ogni marketplace ha il proprio sistema di ordini, Lengow centralizza tutti i vostri ordini (da vari marketplace e dal vostro sito web), facendovi risparmiare tempo e consentendovi di visualizzare e controllare gli ordini in modo automatizzato e unificato.
  • Impostate regole di diffusione automatica in Lengow per evitare problemi di consegna. Escludete automaticamente i prodotti esauriti, evitando così l’overselling.
Step8_results

Passo n°8: Analizzare i risultati sui marketplaces man mano che si procede e ridefinire i prezzi se necessario

Come accennato in precedenza, è fondamentale monitorare i prezzi della concorrenza durante tutto il periodo delle vacanze se volete che i vostri prodotti si distinguano dalla concorrenza. Poiché i prezzi cambiano continuamente – e in modo diverso a seconda dell’ora del giorno, del marketplace e di molti altri fattori – potrebbe essere necessario adattare la propria strategia di prezzo più volte durante il periodo festivo per assicurarsi un vantaggio competitivo.

Come possiamo aiutarvi?

  • Con una soluzione di monitoraggio dei prezzi come Netrivals (una società di Lengow), filtrate i venditori che desiderate includere ed escludere dai vostri marketplace selezionati e implementate una strategia di prezzo personalizzata. 
  • Implementate facilmente le vostre strategie di prezzo preferite con la nostra soluzione di repricing, risparmiando tempo grazie all’automazione.
  • Tracciate facilmente i vostri KPI con le nostre dashboard di reporting: ordini, fatturato, ROI, per marketplace, prodotto, paese o persino categoria di prodotti. Queste metriche sono la chiave per ottimizzare la diffusione e adattare la strategia di fine anno.
Reporting

Conclusione

Vendere sui marketplace durante quel periodo frenetico di ogni anno che è il quarto trimestre richiede una pianificazione e un’anticipazione adeguate. Può richiedere molto tempo a voi (o al vostro team) e diventare opprimente se non avete gli strumenti giusti per automatizzare le attività manuali, ottimizzare i contenuti dei prodotti e analizzare i dati. Lengow vi solleva da questo onere e, allo stesso tempo, vi fa risparmiare tempo per permettervi di concentrarvi sulla vostra strategia di e-commerce.

Con la nostra soluzione di prezzi dinamici, potete anche essere un passo avanti rispetto alla concorrenza sui marketplace durante il periodo dei saldi. 

Contattateci subito per iniziare!

Demande-de-contact-IT
*2022 Future of Marketplaces Report di Edge by Ascential

Lucrezia Debernardi

Communications manager - South Europe, Italy, Spain

La tua libreria di e-commerce

Storie di successo: Nespresso

Scarica la guida

Focus ecommerce: Il settore della moda

Scarica la guida

Storie di successo: Yeppon

Scarica la guida

Iscrivetevi alla nostra Newsletter

Inviando questo modulo autorizzi Lengow a trattare i tuoi dati con lo scopo di inviarti le newsletter di Lengow. Avete il diritto di accedere, rettificare e cancellare questi dati, di opporvi al loro trattamento, di limitarne l'uso, di renderli portatili e di definire le linee guida relative al loro destino in caso di morte. Potete esercitare questi diritti in qualsiasi momento scrivendo a dpo@lengow.com

newsletter-image